Esame baropodometrico

Esame del passo e della postura

La baropodometria è lo studio delle pressioni che esercita il piede sul terreno. L’esame  baropodometrico consiste nel camminare su una pedana che rileva l’appoggio del piede con i diversi punti di carico, dando un’analisi precisa sia del piede che della postura del corpo. Tutte queste informazioni ci permettono di realizzare un plantare ortopedico su misura perfetto per il paziente.

pedana-esame-baropodometrico

Noi di Poliortopedia usiamo una pedana resistiva EPS+R Loran Engineering dell’azienda leader di pedane baropodometriche, Letsense. Tramite il software Biomech siamo in grado di effettuare l’esame baropodometrico in statica e in dinamica del passo.

La Fase Statica consiste nel far salire il paziente a piedi nudi sulla pedana, che rileva una serie di dati fondamentali come il baricentro corporeo, l’appoggio plantare e la dimensione del piede. Poi cerchiamo eventuali sovraccarichi anormali facendo spostare al paziente il carico, prima sull’avampiede poi sul tallone.

La Fase Dinamica si svolge facendo passeggiare il paziente sulla pedana baropodometrica che ad ogni passaggio rileva l’appoggio di entrambi i piedi. In questo modo si evidenzia la mappa dei carichi e si ottengono valori importanti sulla pronazione (la fisiologica rotazione del piede verso l’interno), supinazione (la fisiologica rotazione del piede verso l’esterno), sull’articolazione tibio-tarsica e l’avampiede.